Descrizione

VUOI RIMANERE AGGIORNATO SULLE NOVITA' CHE RIGUARDANO IL CORSO? 
CLICCA QUI PER ESSERE RICONTATTATO CON TUTTE LE INFORMAZIONI

Il corso approfondisce, in una dimensione teorica - pratica, lo studio delle materie della contabilità pubblica con estensione ai profili del diritto processuale contabile, proponendo un’analisi di aggiornamento sistematico sui molteplici interventi di riforma normativa, esaminati nella prospettiva della continua evoluzione giurisprudenziale. Intende quindi fornire -con metodi espositivi improntati a chiarezza ed esaustività- gli elementi di aggiornata conoscenza delle materie di contabilità pubblica con il necessario approfondimento delle aree tematiche di rilevanza giurisprudenziale, al fine di consentire ai partecipanti l’acquisizione delle competenze tecnico-giuridiche, necessarie ed indispensabili per la preparazione al concorso per la magistratura contabile.

Le lezioni affrontano pertanto l’analisi della più recente e significativa evoluzione della normativa in materia di finanza locale(Regioni ed Enti Locali) nel passaggio dal cd. “pareggio di bilancio semplificato” al risultato di competenza dell’esercizio non negativo a rendicontazione. Particolare attenzione è inoltre dedicata all’evoluzione degli orientamenti giurisprudenziali, con riferimento agli indirizzi della Corte costituzionale, agli interventi di nomofilachia delle Sezioni Riunite della Corte dei conti, nella loro diversa articolazione, nel contesto generale delle disposizioni comunitarie, nazionali e regionali che concorrono a definire l’attuale quadro ordinamentale della contabilità pubblica.

Nella parte afferente il diritto processuale contabile il corso espone le più importanti tematiche di aggiornamento giurisprudenziale, le quali sono analizzate attraverso la ricostruzione delle fondamentali categorie di rilevanza sostanziale per la protezione degli interessi finanziari della pubblica amministrazione e per la tutela del buon andamento delle gestioni pubbliche e dell’integrità del bilancio. In tale complessa prospettiva sono analizzati gli orientamenti giurisprudenziali su materie ed istituti in continua evoluzione interpretativa, tra i quali: il rapporto di servizio, le multiformi tipologie del danno pubblico, le immunità contabili, le società pubbliche, le fattispecie tipizzate e sanzionatorie e le complesse relazioni della responsabilità amministrativa con il sistema dei controlli per la prevenzione della corruzione.

Sono analizzate anche le complesse problematiche insite nella costruzione del Bilancio consolidato pubblico, alla luce anche dell’interpretazione e dell’applicazione pratica dei principi contabili internazionali e nazionali.

In diverse aree tematiche, afferenti soprattutto la responsabilità amministrativo-contabile emergono percorsi di preparazione teorico-pratica di rilevanza intersettoriale, tra i quali annoverare in particolare i contratti pubblici, le società a partecipazione pubblica ed i nuovi istituti introdotti con la legislazione di prevenzione della corruzione e di tutela della trasparenza amministrativa.

Tutte le aree tematiche sono state concepite per supportare la conoscenza teorica della contabilità pubblica con l’individuazione e lo studio degli argomenti di maggiore rilevanza nelle prove scritte del concorso di magistrato referendario della Corte dei conti. Pertanto, le lezioni comprendono molteplici approfondimenti specificamente dedicati alle funzioni ed all’organizzazione della Corte dei conti, negli uffici centrali e negli uffici regionali.

Metodologia

Per ciascun argomento sono analizzati i passaggi normativi, dottrinali e giurisprudenziali maggiormente qualificanti e caratterizzanti i singoli istituti di riferimento, essenziali ai fini della comprensione ampia ed approfondita degli stessi e della individuazione delle possibili soluzioni su scenari attualmente aperti e/o critici.

Quindi, l’esposizione del corso comprende anche l’analisi di casi specifici, particolarmente significativi, per i quali particolare attenzione sarà posta alla comprensione degli elementi dirimenti per la loro soluzione, da affrontare con l’acquisizione delle più adeguate e corrette tecniche motivazionali. Saranno espletate esercitazioni pratiche attraverso la stesura di atti giudiziari, di deliberazioni, di pareri e, anche, di temi. Ogni lezione è corredata da slides di accompagnamento e da una dispensa contenente il materiale bibliografico relativo agli argomenti trattati.

Programma

Il corso si compone di 18 lezioni raggruppate in 5 parti. Al ciclo delle lezioni di inquadramento generale fanno seguito le lezioni sui controlli sugli Enti locali, sui Controlli sulle Regioni, sui contratti pubblici e sulla responsabilità amministrativa. In particolare:

 

Parte prima -lezioni di inquadramento generale:

  1. la contabilità pubblica in generale;
  2. la gestione finanziaria dello Stato;
  3. la gestione finanziaria degli Enti Locali e delle Regioni;
  4. la responsabilità amministrativa e contabile in generale;
  5. Il sistema integrato dei controlli.

Parte seconda – i controlli sugli Enti Locali e la funzione consultiva:

  1. i controlli finanziari della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti sui bilanci e rendiconti degli enti locali;
  2. i controlli della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti sul versante delle uscite: le verifiche sulle voci puntuali e sulla revisione della spesa;
  3. gli altri controlli sugli enti locali affidati alla Sezione regionale di controllo della Corte dei conti;;
  4. Tecniche di redazione degli atti conclusivi dei controlli esaminati.

Parte terza – I controlli sulla Regione:

  1. I controlli della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti sulla Regione;
  2. il controllo della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti sui rendiconti regionali. Il giudizio di parificazione.

Parte quarta – L’attività contrattuale pubblica

Parte quinta – La responsabilità amministrativa:

  1. la clausola generale di diritto pubblico;
  2. il rapporto di servizio nell’evoluzione della contabilità;
  3. le fattispecie esenti e le fattispecie escluse;
  4. il danno pubblico. Le misure di prevenzione e di contrasto finanziario;
  5. anticorruzione e misure di prevenzione;
  6. la riforma della giustizia contabile nel D. Lgs. 174/2016. Temi e questioni processuali.

Per i dettagli si rinvia al programma scaricabile qui.

Materiale didattico

La Casa Editrice G. Giappichelli mette a disposizione dei corsisti i materiali didattici.

Tutti gli allievi accedono ad un'area riservata contenente:

  •  i file video di tutte le lezioni, fruibili fino ad un massimo di 5 visualizzazioni fino alla data del concorso
  •  le dispense contenenti le slides e gli schemi di ogni lezione
  •  i giudizi e le correzioni personalizzate dei temi

 

Perché scegliere questo corso

Il corso intensivo di preparazione al concorso per Magistratura Ordinaria è garantito da Giappichelli, dal 1921 garanzia di qualità, aggiornamento e alta disciplina editoriale nel campo del Diritto.

Il corpo docente è composto da personalità di chiara autorevolezza professionale e accademica, che hanno sviluppato un corso specifico per le necessità professionali e personali dei discenti, finalizzato al superamento dell’esame.

Le lezioni verranno registrate in settembre 2020 e saranno tutte disponibili entro il primo ottobre 2020.